Lorem Ipsum

40 YEARS COSANUM

La famiglia Schefer e la visione Gamechanger

Cosanum, lo specialista in logistica al servizio della salute, festeggia il suo 40° anniversario. Una «success story» che non potremmo raccontare se non fosse per la famiglia Schefer. Oggi portano avanti l’azienda ben cinque dei suoi componenti, in rappresentanza di due diverse generazioni: René, in veste di presidente, i suoi figli Daniel e Pascal quali membri del Family Board, Bruno e Thomas, impegnati, oltre che nel Family Board, anche come Co-Headcoach. 

I nomi delle funzioni aziendali sono decisamente fuori dell’ordinario e slogan come «We love to rock the game» o «Better. Faster. Magic» possono anche suonare eclatanti e giocosi. Ma per il Co-Headcoach Bruno Schefer sono una dichiarazione programmatica. Attraverso di essi si esprimono perfettamente la mentalità, il dinamismo e le ambizioni dell’azienda. E Schefer vuole usarli per lanciare segnali positivi, sia a livello interno che verso l’esterno. Così, le persone che lavorano per Cosanum – una «rock band» (come la definiscono gli Schefer) di circa 130 persone – non sono semplici «collaboratori» ma «Happy cosaMembers».

Nel 2020 Cosanum festeggia il 40° anniversario di fondazione. Dalle parole e dai ricordi con cui gli Schefer ripercorrono questo cammino traspare grande orgoglio. Con la sua fondazione nel 1980 – quale affiliata della UHAG Uebersee-Handel AG – Cosanum ha iniziato passo dopo passo a far valere la propria presenza sul mercato sanitario svizzero. «Avevamo un’unica rappresentanza di marca e un solo gruppo di prodotti», ricorda René, uno dei padri dell’azienda. Partendo quasi da zero, oggi Cosanum è il leader di mercato in Svizzera nell’ambito della logistica al servizio della salute, un’azienda affermata e di successo con un portafoglio di prodotti quanto mai ragguardevole (oltre 15 000 articoli) nel settore della medicina e dell’igiene. Per René Schefer, si è realizzato un sogno di gioventù: «Sono stato in grado di costruire un’azienda sana e robusta.»

La storia di un successo, insomma. E una storia bellissima, come tiene a sottolineare Bruno, anch’egli imbarcatosi fin dall’inizio in quest’impresa, inizialmente come membro del consiglio d’amministrazione – o meglio, nel linguaggio di Cosanum, Family Board – e poi, circa sette anni fa, rilevando la direzione operativa con la carica di Headcoach. «Sono molto fiero di mio fratello e di ciò che ha ottenuto e costruito insieme al team.» 

Grazie a concetti logistici innovativi che riducono radicalmente i costi di processo dei suoi Happy Customer, Cosanum è sulla giusta rotta. Ma la famiglia sa per esperienza quanto poco basti per passare dalla cresta dell’onda alle profondità degli abissi. «A volte è come stare sulle montagne russe», dichiara Bruno Schefer. Soprattutto in tempi come quelli che stiamo attraversando. A inizio 2020 i preparativi per le celebrazioni del 40° anniversario per gli Happy cosaMembers procedevano a tutto vapore: molte cose erano già state messe in cantiere, alcune anche realizzate. Poi è arrivato il coronavirus. «La crisi ha colpito anche noi», dice Bruno Schefer. Che relativizza, sottolineando di non riferirsi tanto all’aspetto materiale, quanto allo scossone inflitto dalla pandemia a tante delle nostre certezze. «Non c’è nulla di certo a questo mondo. Ed è proprio la necessità di convivere con l’insicurezza ciò che mi è rimasto dentro di tutta questa vicenda», afferma l’Headcoach con umiltà. 

«Basta un attimo per veder crollare anche le fondamenta più solide», ribadisce dal canto suo René Schefer, che insieme ai due figli Pascal e Daniel guida le sorti dell’azienda nel Family Board. Pascal e Daniel sono stati testimoni fin da piccoli del lavoro che ha richiesto erigere l’impresa di famiglia, ed entrambi sono immensamente orgogliosi e grati di poter dare il proprio contributo a questa «success story». Daniel ritiene che l’evoluzione compiuta da Cosanum sia davvero sorprendente e aggiunge, con un sorriso compiaciuto, che l’azienda i suoi 40 anni non li «dimostra» di certo. «A casa da noi, Cosanum era sempre un argomento all’ordine del giorno», ricordano i figli di René. E sanno bene che se non si ha fiducia nel team e nei dipendenti ogni certezza può rivelarsi illusoria e sgretolarsi in un batter d’occhio. «Quando si è titolari, si avverte costantemente la consapevolezza di essere responsabili della solidità, del successo e del futuro della propria impresa», dice papà René. È quindi evidente quanto sia importante restare vigili e innovativi. Ed esserlo sempre, non solo quando arriva una crisi, aggiunge Bruno. «I nostri Customer devono essere happy dei nostri servizi. E noi, in quanto responsabili, dobbiamo garantire che i nostri Happy cosaMembers e le loro famiglie possano contare stabilmente sul proprio salario, crescere dal punto di vista umano e professionale e restare in salute.» 

Insieme a Pascal e Daniel, Thomas Schefer rappresenta la seconda generazione della famiglia. Oggi è operativo con la funzione di Gamechanger logistica ospedaliera, ma da novembre di quest’anno spalleggerà il padre Bruno rivestendo la carica di Co-Headcoach. Thomas si colloca chiaramente nel solco della tradizione: «Decidere della mia vita è molto importante per me. Ma alla base di tutto resta comunque la famiglia. Siamo un mix esotico contraddistinto da un indomabile coraggio, quello di essere diversi», dichiara il giovane rampollo. E per lui, come per tutti i membri della famiglia, l’aspetto umano della cultura del lavoro è fondamentale. Un approccio, questo, espresso chiaramente dai valori dell’azienda. Princìpi quali «Better. Faster. Magic» o «Gamechanger» sono colonne portanti della cultura aziendale di Cosanum. «I valori su cui ci fondiamo attualmente costituiscono la base perfetta per continuare a percorrere strade innovative e non convenzionali. In questo modo sorprendiamo costantemente i nostri Happy Customer, proponendo loro nuovi approcci», spiega Thomas Schefer.  

Agli Schefer piace «dare la carica» all’azienda, insieme a tutta la «banda». È ancora Thomas ad assumere il ruolo di portavoce: «Sperimentiamo, cadiamo, ci rialziamo e proviamo ancora. Fino a far quadrare tutto.» È questa la filosofia che la famiglia vuole far passare al team. L’apertura nei rapporti interpersonali e la schiettezza e la trasparenza nel comunicare resteranno i pilastri fondanti di Cosanum anche nei prossimi 40 anni. Pascal sottolinea come Cosanum sia un’impresa finanziariamente solida, e, in più, apprezzata e dal taglio innovativo. «Sapremo affermarci anche rispetto a fornitori di grosso calibro, sia quelli già presenti da tempo sul mercato che i nuovi soggetti emergenti.» E Bruno Schefer puntualizza: «Non ci è permesso rilassarci, accontentarci dei traguardi raggiunti. Le sfide future richiedono capacità di adattamento e doti di Gamechanger – è questo il termine che mi piace usare – per passare dalla comfort zone alla energy zone.» La prossima generazione della famiglia eredita un’azienda che poggia su basi sane e si alimenta di un’incredibile forza innovativa. Thomas Schefer non vede l’ora di assumere il suo nuovo incarico di Co-Headcoach e ha già ben chiaro in mente dove vuole condurre la nave. «Nei prossimi 40 anni ci vedo impegnati nella nostra attività core, vale a dire la logistica al servizio della salute in Svizzera. In ogni caso, le innovazioni in questo settore e quindi le soluzioni in grado di generare valore per i nostri partner rivestiranno un ruolo centrale.» Una promessa per il futuro, in modo da poter tenere testa alla concorrenza anche nei tempi che verranno. Nemmeno questa seconda generazione di Schefer dispone della sfera di cristallo. Ma una cosa è certa: Pascal, Daniel e Thomas continueranno a dare «ritmo» all’azienda. Una musica destinata ad allietare non solo le orecchie della famiglia Schefer, ma anche quelle di tanti altri. 

Fatti e cifre in breve:

Con la sua fondazione nel 1980 – quale affiliata della UHAG Uebersee-Handel AG, azienda attiva a livello internazionale – Cosanum ha iniziato passo dopo passo a far valere la propria presenza sul mercato sanitario svizzero come ditta commerciale con un’unica rappresentanza di marca e un solo gruppo di prodotti. Oggi Cosanum è il leader di mercato in Svizzera nell’ambito della logistica al servizio della salute. Con un portafoglio di prodotti quanto mai articolato e completo nel settore della medicina e dell’igiene, Cosanum riduce radicalmente i costi di processo grazie a concetti logistici innovativi.

Cookies

> Utilizziamo i cookie per ottimizzare il nostro sito web. Continuando a utilizzare il sito web, si acconsente all'uso dei cookie. Per maggiori informazioni sui cookie, vedi il nostro 40 Jahre Cosanum

Vedere tutte le opzioni